EIT Digital lancia una nuova soluzione per favorire l'autosufficienza degli anziani

EIT Digital lancia una nuova soluzione per favorire l'autosufficienza degli anziani

EIT Digital ha lanciato una nuova Innovation Activity per agevolare e promuovere l'autosufficienza delle persone anziane. Battezzata “ESSENCE” (Empowering Safer homes for SENiors through ConnEcted technologies) verrà supportata attraverso la Action Line relativa al Digital Wellbeing. Fra le prime città dove verrà sperimentata la tecnologia, Nizza in Francia e Trento in Italia.

Capeggiata da Atos Spain, l'iniziativa sfrutterà la tecnologia franco-italiana MentorAge™ sviluppata da nively, e punterà ad assicurare l'inclusione sociale continua, predire le situazioni pericolose e minimizzare i rischi per le comunità di persone anziane.

"ESSENCE avrà un impatto sostenibile sulla Silver Economy, afferma Blanca Jordàn, Health Sector Manager del dipartimento di Ricerca e Innovazione di Atos Spain, e team leader dell'attività. ESSENCE aiuterà anche a evitare potenziali crisi future nell'assistenza sanitaria agli anziani, dovute alla pressione dei trend demografici".

Le principali tecnologie che verranno utilizzate in questo progetto saranno MentorAge™ di nively, che è stata parte di EIT Digital Accelerator negli ultimi due anni, e le soluzioni cloud e IoT di Raptorbox.

L'obiettivo di ESSENCE è quello di fornire un prodotto che possa essere utilizzato nelle abitazioni private e nelle case di cura, sfruttando le connessioni fra più device per connettere l'utente finale con i centri di aiuto medico o altri fornitori di servizi e operatori generici, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, rispettando al tempo stesso la privacy.

La tecnologia incorporerà dei biosensori che monitoreranno le attività quotidiane in tempo reale e faranno scattare delle chiamate di emergenza, o delle altre azioni, in caso di necessità.

"Anche se progettiamo di rendere disponibile Essence in tutti i mercati chiave europei, i primi in cui la soluzione verrà fornita saranno Francia e Italia, aggiunge Blanca Jordan."

Fra gli altri partner del progetto figurano: UNCAP, iCore con Atos, trilogis, nively, Fondazione Bruno Kessler, TIM e Poste Italiane.

La Action Line Digital Wellbeing fa leva sulle tecnologie digitali per aiutare le persone a rimanere in buona salute (prevenzione e individuazione precoce) o a far fronte ad una condizione cronica già esistente.

Vengono presi in considerazione sia il benessere fisico che quello mentale. Le soluzioni si fondano sul rendere i consumatori in grado di essere ben informati riguardo al proprio benessere e capaci di usare gli strumenti digitali per monitorare e migliorare la loro qualità di vita, secondo il motto “un grammo di prevenzione vale quanto un chilo di cure”.

L'approccio pensato per affrontare queste sfide è quello dello sviluppo e dell'introduzione di prodotti (sensori non intrusivi, attuatori e servizi software associati) pensati per la salute privata, lavorativa ed il fitness.

Il focus è chiaramente sulle misure che possono favorire la prevenzione o le cure secondarie per problemi sia fisici che cognitivi/mentali. La stretta collaborazione fra i diversi stakeholder e i test sul campo sono necessari per assicurare che tali soluzioni siano percorribili dal punto di vista commerciale.

*EIT Digital intende generare importanti innovazioni dalla ricerca europea di massimo livello. Pertanto, concentriamo i nostri investimenti su un numero limitato di aree di innovazione, note come Action Line, che abbiamo selezionato per la loro rilevanza a livello europeo e per il potenziali di leadership. Ciascuna Innovation Line comprende un portfolio di attività fra cui:

  • attività di open innovation portate avanti dai partner di EIT Digital
  • Startup tecnologiche che crescono velocemente e sono pronte a scalare dal punto di vista commerciale

Le nostre Innovation Activity forniscono nuovi prodotti o servizi, creano startup e spinoff per commercializzare I risultati dei nostri progetti, e incoraggiano il trasferimento di tecnologie per l'entrata sul mercato.

Autore - Federico Guerrini

© 2010-2018 EIT Digital IVZW. All rights reserved. Legal notice. Privacy Policy.