Gamification e sicurezza sulle strade: con Ninja Riders, EIT Digital prepara i guidatori del futuro

Ninja Riders - Young Drivers Behavioural Change for Road Safety – è la più recente Attività di Innovazione* della Action Line sulle Digital Cities di EIT Digital. Intende creare comunità participative a livello cittadino per influenzare il comportamento dei giovani guidatori e sensibilizzarli al tema della sicurezza stradale attraverso modelli positivi e coinvolgenti. 

Le abitudini di guida e gli spostamenti delle persone giovani sono difficili da prevedere o influenzare. Di solito, queste ultime non si fanno scoraggiare dai premi assicurativi più alti e non amano essere monitorate tramite i dispositivi connessi a Internet. 

Ninja Riders intende creare delle comunità giovani e partecipative che condividano e diano forma alle esperienze di mobilità locale per mezzo di incentivi positivi e coinvolgenti. La suite di strumenti multidisciplinari di Ninja Riders stimolerà la partecipazione dei giovani utenti nella generazione di idee, nel co-design dei prodotti, nell’individuazione delle preferenze personali e nella raccolta dei dati. 

Coinvolgendo le persone giovani e promuovendo il mutamento dei comportamenti, Ninja Riders intende migliorare la sicurezza, ridurre il costo sociale associato agli incidenti stradali e aiutare gli assicuratori a diminuire le richieste di risarcimento. 

Il kit di strumenti di Ninja Riders sta venendo sperimentato al momento in un programma pilota a Milano, in cui vengono utilizzati degli incentivi di gamification per migliorare la sicurezza sulle strade, cambiare i comportamenti e aumentare la percezione dei rischi da parte dei conducenti giovani. 

Il team di sviluppo ritiene di poter ottenere ulteriori effetti indiretti sul miglioramento della sicurezza stradale, come la diminuzione dei costi sociali (perdita di vite umane) ed economici (costi di welfare). Oltre a ciò, il coinvolgimento dei giovani potrebbe andare anche al di là dell’ambito della sicurezza stradale, per creare maggiore consapevolezza e modificare le abitudini nei confronti di altre questioni sociali, come gli stili di vita sostenibili ed eco-friendly. 

I benefici educativi per i giovani guidatori verranno inoltre adattati per incoraggiare cambiamenti nelle abitudini degli adulti, immettendo potenzialmente in questo modo nuovi prodotti sul mercato della responsabilità sociale di impresa. 

Tuttavia, la suite Ninja Riders non è pensata solo per la sicurezza su strada – stanno venendo sviluppati anche degli strumenti per coinvolgere i giovani cittadini nella progettazione delle città e nell’interazione con le infrastrutture, al fine di migliorare la comprensione e lo stato dei passaggi urbani. 

Talkin Piazza è un’applicazione progettata per coinvolgere persone in mobilità in conversazioni con l’ambiente circostante. Fa sì che oggetti urbani come lampioni, fermate di autobus, panchine o semafori, prendano virtualmente vita e “dialoghino” con le persone tramite l’app, ponendo domande buffe e divertenti.

Stéphane Péan, a capo della Action Line sulle Digital Cities, afferma: “attraverso le nostre attività in crowdsourcing, Ninja Riders intende sostenere la sicurezza su strada e le soluzioni di mobilità alternativa, prendendo in considerazione la percezione e la prospettiva dei giovani. Si tratta di un’attività di impatto sociale molto innovativa per la prossima generazione di guidatori europei”.

Irene Celino di Cefriel, leader della Innovation Activity, ha dichiarato: “Siamo molto felici di poter mettere i giovani al centro dell’azione volta a migliorare la sicurezza sulle strade e a creare dei guidatori migliori nelle società europee. Crescendo una nuova generazione di cittadini responsabili e consapevoli, stiamo spianando la strada a una nuova generazione di smart city. Ninja Riders potrebbe rappresentare uno spartiacque per le nostre città e le nostre strade”.

I partner coinvolti in questa Innovation Activity sono: CefrielTechnische Universiteit Delft, e Alfstore.

 *Le Attività di Innovazione di EIT Digital forniscono nuovi prodotti o servizi, creano startup e spin-off per commercializzare i risultati dei nostri progetti, e incoraggiano il trasferimento di tecnologie per l'entrata sul mercato.

Ninja Riders è una delle 11 Innovation Activity appartenenti alla Digital Cities Action Line per il 2017. Questa Action Line promuove la trasformazione digitale delle città attraverso interazioni centralizzate, partecipative e collaborative fra gli attori cittadini: governi, fornitori di servizi alle città, industrie e cittadini. Questa trasformazione rende possibile lo sviluppo di servizi disruptive in materia di informazioni, mobilità e sicurezza nelle città.

Maggiori informazioni su Ninja Riders sul sito dedicato e tramite gli account sui social  media: ninjariders.eu & @NinjaRidersEU 

© 2010-2018 EIT Digital IVZW. All rights reserved. Legal notice