Città europee più sicure con l’Alert System di EIT Digital // EIT Digital

Città europee più sicure con l’Alert System di EIT Digital

Alert System è un prodotto di Smart Safety in Smart Cities (SSiSC), una Innovation Activity della Action Line sulle Digital Cities di EIT Digital che ha sviluppato una soluzione digitale che identifica e valuta un rischio e, quando necessario, avvisa le forze di sicurezza e i cittadini attraverso tutti i canali di comunicazione.

Sfortunatamente, catastrofi naturali, incidenti umani su larga scala, attacchi e altre disgrazie capitano molto spesso in ogni parte del mondo. Allo stesso tempo, sempre più persone vivono oggigiorno nei centri urbani, aumentando così il numero di possibili vittime che ciascun disastro può causare. Abbiamo tristemente potuto constatare l’impatto mortale dei terremoti in Italia, delle inondazioni nel Regno Unito, degli incendi massicci in Portogallo, degli attacchi terroristici in Francia, una lunga lista di tragici eventi che rimarrà nelle nostre menti e nei nostri cuori.

Per EIT Digital e i suoi partner un pilastro chiave di una città “resiliente” dovrebbe essere sempre la sicurezza dei cittadini. Ogni singolo strato di digitalizzazione dell’ambiente delle nostre città dovrebbe essere costruito sulle solide basi di una tecnologia incentrata sulle persone, e cosa potrebbe essere più cruciale della sicurezza degli abitanti?

Con il preciso obiettivo di perseguire la sicurezza dei cittadini, EIT Digital ha perciò sviluppato, nel corso del 2017 “Smart Safety in Smart Cities”, un sistema per raccogliere dati da molteplici fonti, correlarli, definire il livello di rischio ed avvisare velocemente le forze di sicurezza e/o i cittadini nel caso di situazioni di crisi come un disastro naturale o un attacco terroristico.

In situazioni di pericolo, le autorità locali devono informare velocemente tutti i cittadini. I dati relativi agli eventi confermano che, in media, ci vogliono 72 minuti per avvisare 100.000 persone. Con SSiSC, ci vogliono soltanto 11 minuti. Alert System è un sistema predittivo basato su una piattaforma che integra sensori, open data, e algoritmi, in grado di identificare e qualificare un rischio e, se necessario, può avvisare le forze di sicurezza così come i cittadini attraverso tutti i canali di comunicazione (voce, testo, mail, social media).

Il sistema può gestire i feedback e le richieste di auto, grazie all’integrazione con BT Cloud Contact (una piattaforma che consente ad ogni persona dell’Emergency Response Team di diventare un agente del centro informazioni, ovunque e con qualsiasi dispositivo).

Alert System è disruptive e molto più potente di ogni altra soluzione sul mercato perché riduce in modo significativo il tempo che occorre per avvisare i cittadini; è in grado di utilizzare molteplici canali: voce, testo, email, notifiche dell’app, post, firma digitale, streaming Internet; certifica ogni alert inviato ai cittadini attraverso la piattaforma Tlc di BT; registra ogni richiesta di aiuto, e identifica la migliore soluzione per il salvataggio.

I maggiori consumatori di questa tecnologia sono le agenzie di protezione civile, le autorità locali e i grandi complessi industriali nelle aree urbane. Nel corso del 2017 il progetto è stato rivolto soprattutto all’Italia, è stato completato lo sviluppo tecnologico e lanciato il servizio in 30 città all’incirca (fra le città coinvolte, Firenze, Milano e Parma).

Nel 2018 l’obiettivo è l’industralizzazione della piattaforma e dei processi e il lancio europeo in 16 nazioni comprese Olanda, Belgio, Francia, Svizzera, Regno Unito e Germania. Alert System sta già espandendo la soluzione non solo in Europa ma anche a livello mondiale con il supporto di Comunica Italia.

Stéphane Péan, responsabile della Action line sulle Digital Cities ha dichiarato: “Stiamo parlando di una delle tecnologie europee più disruptive nel campo delle Smart City. In breve tempo, i cittadini di dozzine di città della UE saranno forniti di un sistema straordinario per migliorare la loro sicurezza come quasi mai prima d’ora. Ci si augura che Alert System non sia necessario ma, se un giorno dovesse esserlo, saremo tutti grati di averlo”.

Mirko Florindo, leader della Innovation Activity ha affermato: “Quando si fa innovazione la prima domanda a cui si deve rispondere è quale sia il reale beneficio che posso apportare alla società? Quando abbiamo impostato il progetto Smart Safety in Smart Cities abbiamo riempito la lavagna di buoni motivi, ma il primo era sufficiente: salvare vite!”.

I partner coinvolti in questa Innovation Activity sono: BT Italia, Comunica Italia, Fraunhofer IGD e Politecnico di Milano. È possibile contattare il team di SSiSC scrivendo a questo indirizzo email: mirko.florindo@bt.com.

Le Attività di Innovazione di EIT Digital forniscono nuovi prodotti o servizi, creano startup e spin-off per commercializzare i risultati dei nostri progetti, e incoraggiano il trasferimento di tecnologie per l'entrata sul mercato.

Smart Safety in Smart Cities è una delle 11 Innovation Activity appartenenti alla Digital Cities Action Line per il 2017.Questa Action Line promuove la trasformazione digitale delle città attraverso interazioni centralizzate, partecipative e collaborative fra gli attori cittadini: governi, fornitori di servizi alle città, industrie e cittadini.

Questa trasformazione rende possibile lo sviluppo di servizi disruptive in materia di informazioni, mobilità e sicurezza nelle città.

© 2010-2018 EIT Digital IVZW. All rights reserved. Legal notice. Privacy Policy.